In che modo Masahiro Sakurai ha dato priorità all’esperienza dell’utente nello sviluppo del gioco?

Masahiro Sakurai, il visionario dietro la serie Kirby e il franchise di Super Smash Bros., ha sempre creduto che l’esperienza del giocatore dovesse essere fondamentale nella progettazione del gioco. Nel corso della sua carriera, Sakurai ha preso diverse decisioni importanti che sottolineano il suo impegno verso questo principio.

Piacere per gli utenti: rimuovere le barriere

Sakurai crede fermamente che i tempi di attesa nei giochi siano dannosi per l’esperienza dell’utente. In un recente live streaming, ha sottolineato l’importanza di ridurre al minimo il tempo che intercorre tra il lancio di un gioco e l’inizio del gameplay vero e proprio. Ha spiegato che i giochi arcade consentono transizioni rapide tra i titoli, ma la stessa fluidità spesso manca nei giochi per console domestiche a causa di loghi, schermate di caricamento e altre interruzioni.

Per illustrare il suo punto, Sakurai ha rivelato che inizialmente aveva intenzione di includere l’audio Dolby Surround in Kirby Air Ride, un gioco di corse per GameCube pubblicato nel 2003. Tuttavia, alla fine ha deciso di rinunciare alla funzione perché avrebbe richiesto la visualizzazione del logo Dolby sul lato sinistro. l’inizio del gioco per alcuni secondi. Sakurai era fermamente convinto che anche un breve ritardo di pochi secondi avrebbe sminuito il divertimento dell’utente, e quindi ha dato la priorità alla sua eliminazione.

Iterazione a vantaggio dell’utente

La dedizione di Sakurai all’esperienza dell’utente si estende oltre la fase di progettazione iniziale. Ritiene che l’iterazione e il feedback continui siano essenziali per migliorare continuamente l’esperienza di gioco. In un’intervista del 2021, ha discusso il processo di perfezionamento del bilanciamento del gameplay di Super Smash Bros. Ultimate in base al feedback dei giocatori.

“Guardavamo i dati e vedevamo quanto spesso alcuni personaggi vincevano o perdevano”, ha spiegato Sakurai. “Potremmo quindi apportare modifiche per migliorare l’equilibrio, assicurandoci che tutti i personaggi abbiano giuste possibilità di vincere.”

Attraverso questo processo iterativo, Sakurai garantisce che Super Smash Bros. Ultimate rimanga coinvolgente e divertente per i giocatori di tutti i livelli.

Umanizzare il design del gioco

L’approccio incentrato sull’utente di Sakurai è radicato nella sua convinzione che i giochi dovrebbero essere divertenti per tutti. Capisce che i giocatori hanno background, preferenze e abilità diverse e si impegna a creare giochi che soddisfino questa diversità.

Ad esempio, Sakurai ha implementato opzioni per daltonici in Super Smash Bros. Ultimate dopo aver ricevuto feedback da giocatori con carenze nella visione dei colori. Ha incluso anche una varietà di schemi di controllo per adattarsi a diversi stili di gioco. Questi tocchi premurosi dimostrano l’impegno di Sakurai nel rendere i suoi giochi accessibili e inclusivi.

Conclusione

La costante attenzione di Masahiro Sakurai all’esperienza dell’utente lo ha reso uno dei game designer più rispettati del settore. Dando priorità alla riduzione dei tempi di attesa, all’iterazione in base al feedback dei giocatori e all’umanizzazione del design del gioco, Sakurai ha creato esperienze di gioco che non sono solo divertenti e coinvolgenti, ma anche rispettose del tempo e del divertimento dei giocatori. Il suo approccio funge da ispirazione per altri sviluppatori che cercano di creare giochi veramente incentrati sull’utente.
leggi anche:Qual è il prezioso “pezzo forte” di Masahiro Sakurai nelle sue soluzioni di archiviazione dei giochi?

Posta navigazione

PLAY GUÍAS - CÓDIGOS DE JUEGOS

Play Guías

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x